#worldplaces medias

Posts tagged on #worldplaces

Top Posts Recent Posts

Top Posts

April 24, 2019
______________________________________
Official INSTAGRAM Community IG from BURANO

IG_ITALY present:
IG ✦ DAY

@_simo.simo_
author photo

@elelabai
selector photo
.
#ig_italy__simo.simo_ 
@elelabai
Admin Group IG_ITALY
member country of @IG_WORLDCLUB
@alessia_b71 @gianrynaldo 
Team
#IG_ITALY
official tag group
#ig_worldclub and #ig_clubaward
Use the official tags to publicize your shots around the world
______________________________________
information email ✦ info@igworldclub.com
______________________________________.

April 24, 2019 ______________________________________ Official INSTAGRAM Community IG from BURANO IG_ITALY present: IG ✦ DAY @_simo.simo_ author photo @elelabai selector photo . #ig_italy__simo .simo_ @elelabai Admin Group IG_ITALY member country of @IG_WORLDCLUB @alessia_b 71 @gianrynaldo Team #IG_ITALY official tag group #ig_worldclub and #ig_clubaward Use the official tags to publicize your shots around the world ______________________________________ information email ✦ info@igworldclub.com ______________________________________ ...

📷 @nodestinations
📍 #Firenze
⠀
#Buongiorno ragazzi, Firenze è in assoluto una delle città italiane più belle, amate e conosciute in tutto mondo grazie alla sua antica bellezza e alla sua importante storia.
Oltre a monumenti famosissimi come il museo degli Uffizi, la Cattedrale di Santa Maria del Fiore o Ponte Vecchio – mete obbligate per chi visita Firenze per la prima volta – in città ci sono tanti piccoli scorci e luoghi nascosti, tutti da scoprire, come il tepidarium.
In via Bolognese, vicino Ponte Rosso e all’interno del Giardino dell’Orticoltura, si trova la più grande serra d’Italia: il Tepidarium. Questo luogo, assolutamente magico, è un gioiello architettonico in puro stile Liberty costruito nel 1862 dal celebre architetto Giacomo Roster. Questa splendida serra apianta rettangolare, realizzata interamente in vetro, ghisa e ferro si estende per ben 38,50 metri di lunghezza con 17 di larghezza, con una altezza massima nella parte centrale di 14 metri. Gli oltre 650 metri quadrati di superficie totale sono sovrastati da una copertura a volta che ricorda la carena di una nave rovesciata. Il Tepidarium, pensato e realizzato appunto come serra “tiepida”, un edificio riscaldato dove conservare piante di ogni tipo, anche esotiche, è poco noto ai turisti ma vale senza dubbio una visita, soprattutto in primavera. Tutti gli anni, infatti, il 25 di Aprile il Giardino organizza la tradizionale mostra dei fiori all’interno della serra e, oltre alle numerose varietà di piante e fiori esposti, potrete ammirare uno spettacolo a dir poco unico: la nascita delle farfalle. ⠀
Approfondisci la conoscenza del territorio  ammirando altre splendide foto come  questa, seguendo le community di @ig_firenze & @ig_toscana_
Per entrare a far parte della nostra gallery utilizzate il nostro hashtag ufficiale e taggate le vostre foto.
⠀
👍 Segui tutte le storie nella nostra pagina Facebook
📝 #ig_italia #italia #instagramitalia #ig_italia_borghiecitta #italy #firenze.

📷 @nodestinations 📍 #Firenze#Buongiorno ragazzi, Firenze è in assoluto una delle città italiane più belle, amate e conosciute in tutto mondo grazie alla sua antica bellezza e alla sua importante storia. Oltre a monumenti famosissimi come il museo degli Uffizi, la Cattedrale di Santa Maria del Fiore o Ponte Vecchio – mete obbligate per chi visita Firenze per la prima volta – in città ci sono tanti piccoli scorci e luoghi nascosti, tutti da scoprire, come il tepidarium. In via Bolognese, vicino Ponte Rosso e all’interno del Giardino dell’Orticoltura, si trova la più grande serra d’Italia: il Tepidarium. Questo luogo, assolutamente magico, è un gioiello architettonico in puro stile Liberty costruito nel 1862 dal celebre architetto Giacomo Roster. Questa splendida serra apianta rettangolare, realizzata interamente in vetro, ghisa e ferro si estende per ben 38,50 metri di lunghezza con 17 di larghezza, con una altezza massima nella parte centrale di 14 metri. Gli oltre 650 metri quadrati di superficie totale sono sovrastati da una copertura a volta che ricorda la carena di una nave rovesciata. Il Tepidarium, pensato e realizzato appunto come serra “tiepida”, un edificio riscaldato dove conservare piante di ogni tipo, anche esotiche, è poco noto ai turisti ma vale senza dubbio una visita, soprattutto in primavera. Tutti gli anni, infatti, il 25 di Aprile il Giardino organizza la tradizionale mostra dei fiori all’interno della serra e, oltre alle numerose varietà di piante e fiori esposti, potrete ammirare uno spettacolo a dir poco unico: la nascita delle farfalle. ⠀ Approfondisci la conoscenza del territorio ammirando altre splendide foto come questa, seguendo le community di @ig_firenze & @ig_toscana_ Per entrare a far parte della nostra gallery utilizzate il nostro hashtag ufficiale e taggate le vostre foto. ⠀ 👍 Segui tutte le storie nella nostra pagina Facebook 📝 #ig_italia #italia #instagramitalia #ig_italia_borghiecitta #italy #firenze ...

Isn't this something special?
.
Follow @dailytravel24_7 for daily travel content.
.
Share your travel story with us.
Check bio for more info.
.
Cc. @daily.travel.ideas.

Isn't this something special? . Follow @dailytravel 24_7 for daily travel content. . Share your travel story with us. Check bio for more info. . Cc. @daily.travel.ideas ...

. . Istanbul Tulip Park 🌷
Photo By: @dotzsoh .
➙Explore➙Inspire➙Create ..

. . Istanbul Tulip Park 🌷 Photo By: @dotzsoh . ➙Explore➙Inspire➙Create . ...

. 
Today's monumental world's feature!!
. . 🎖 Photo by @muzalevsky.photo
.
🌎 Location:Izmailovo Castle,Russia 📗Tag: #monumental_world .  We want to congratulate and honor 
you and your wonderful picture with 
this little feature of ours! This is a picture
that represents the everyday city life 
in general seen by your eyes and shared 
by us. Truly a shot that's loved by many 
eyes!
 This picture has been chosen by @graellax . ✳✳✳✳✳✳✳✳✳✳✳✳✴✴✴✴✴✴✴✴✴✴
Please go and check out their gallery 
and show them some love ❤️❤️❤️
. 🌟🌟Congrats!!!! 🌟🌟
.
********************************************
Visit our friends :
. @castles_oftheworld
. @viatgers_travellers
. @manor_n_castle
. @bns_france .
. @castlemypassion
And thank you very much for sharing with all of us👏
. 🌏 🌎 🌍 🌎 🌏 🌎 🌍 🌎🌏🌎🌍🌎🌏🌎🌍
.
#loves_monuments #castle #chateau #igs_asia #tv_monuments#medievalworld #ig_shotz #igs_america #kings_alltags #igrepresent #manor_n_castle #jaw_dropping_shots #zamanidurdur #globalshotz #kings_villages #castles_oftheworld #bns_france #ig_europe #total_monuments #worldshotz #worldplaces #church_masters #best_worldplaces #villages #travellers_viatgers.

. Today's monumental world's feature!! . . 🎖 Photo by @muzalevsky.photo . 🌎 Location:Izmailovo Castle,Russia 📗Tag: #monumental_world . We want to congratulate and honor you and your wonderful picture with this little feature of ours! This is a picture that represents the everyday city life in general seen by your eyes and shared by us. Truly a shot that's loved by many eyes! This picture has been chosen by @graellax . ✳✳✳✳✳✳✳✳✳✳✳✳✴✴✴✴✴✴✴✴✴✴ Please go and check out their gallery and show them some love ❤️❤️❤️ . 🌟🌟Congrats!!!! 🌟🌟 . ******************************************** Visit our friends : . @castles_oftheworld . @viatgers_travellers . @manor_n_castle . @bns_france . . @castlemypassion And thank you very much for sharing with all of us👏 . 🌏 🌎 🌍 🌎 🌏 🌎 🌍 🌎🌏🌎🌍🌎🌏🌎🌍 . #loves_monuments #castle #chateau #igs_asia #tv_monuments #medievalworld #ig_shotz #igs_america #kings_alltags #igrepresent #manor_n_castle #jaw_dropping_shots #zamanidurdur #globalshotz #kings_villages #castles_oftheworld #bns_france #ig_europe #total_monuments #worldshotz #worldplaces #church_masters #best_worldplaces #villages #travellers_viatgers ...

📷 @salvolimpo
📍 #Ragusa
⠀
Magnetica e brillante di luce propria, Ragusa rappresenta una delle città più affascinanti della Sicilia. La popolano ca. 73.000 abitanti e questo numero è destinato annualmente ad aumentare: tale incremento denota gradimento nei confronti della sua collocazione geografica nel sud isolano, porzione regionale eterogenea in quanto a scorci panoramici e in straordinario equilibrio tra paesaggio marittimo e dimensione montana, elementi peculiari di una diversificazione morfologica amata da autoctoni e forestieri.
La sua storia è di quelle che non viaggiano propriamente in linea retta, segnando nell’elettrocardiogramma del passato sussulti appassionanti che ne hanno tessuto costumi e tradizioni fin dal Neolitico, tracciando una mappatura linguistica ricca di sfaccettature, percezioni radicali e sintomi da cambiamento evolutivo importante entro i confini salottieri di un’Isola nell'Isola, definizione sempre più cronachistica, adattata ai tempi di graduale insorgenza locale.

In seguito alla visita di diversi poeti, letterati, artisti e intellettuali di epoche diverse, Ragusa è anche stata ribattezzata la Città dei Ponti che riverbera la sua pittoresca conformazione estetica. Infine, altro appellativo con cui viene soprannominata, sebbene in ambito più internazionale, è Hibla Heraia per via della leggenda legata alla Dea Era, protettrice dei campi, la quale garantì l'indipendenza di Ragusa fino al III°secolo a.C., il che indusse la città ad avere l'ulteriore soprannome di Audax, ossia l'Audace.

Come moltissime città siciliane, anche Ragusa fu soggetta alle dominazioni di una pletora di popolazioni che hanno ciascuna deposto il proprio personale lascito, a partire da quella bizantina. All’avvento dei Mori coincise un periodo piuttosto florido, dove casali, agricoltura e principali attività legate ai terrazzamenti contribuirono sensibilmente a un mercato di più fervido volume. La metamorfosi geopolitica subì un’ulteriore (e positiva) scossa con i Normanni, che trasfigurarono la città rendendola feudo prospero asservito al potere di Angioini e Aragonesi ed investito del beneplacito economico dell’imperatore Federico II.
📝 #ig_italia.

📷 @salvolimpo 📍 #Ragusa ⠀ Magnetica e brillante di luce propria, Ragusa rappresenta una delle città più affascinanti della Sicilia. La popolano ca. 73.000 abitanti e questo numero è destinato annualmente ad aumentare: tale incremento denota gradimento nei confronti della sua collocazione geografica nel sud isolano, porzione regionale eterogenea in quanto a scorci panoramici e in straordinario equilibrio tra paesaggio marittimo e dimensione montana, elementi peculiari di una diversificazione morfologica amata da autoctoni e forestieri. La sua storia è di quelle che non viaggiano propriamente in linea retta, segnando nell’elettrocardiogramma del passato sussulti appassionanti che ne hanno tessuto costumi e tradizioni fin dal Neolitico, tracciando una mappatura linguistica ricca di sfaccettature, percezioni radicali e sintomi da cambiamento evolutivo importante entro i confini salottieri di un’Isola nell'Isola, definizione sempre più cronachistica, adattata ai tempi di graduale insorgenza locale. In seguito alla visita di diversi poeti, letterati, artisti e intellettuali di epoche diverse, Ragusa è anche stata ribattezzata la Città dei Ponti che riverbera la sua pittoresca conformazione estetica. Infine, altro appellativo con cui viene soprannominata, sebbene in ambito più internazionale, è Hibla Heraia per via della leggenda legata alla Dea Era, protettrice dei campi, la quale garantì l'indipendenza di Ragusa fino al III°secolo a.C., il che indusse la città ad avere l'ulteriore soprannome di Audax, ossia l'Audace. Come moltissime città siciliane, anche Ragusa fu soggetta alle dominazioni di una pletora di popolazioni che hanno ciascuna deposto il proprio personale lascito, a partire da quella bizantina. All’avvento dei Mori coincise un periodo piuttosto florido, dove casali, agricoltura e principali attività legate ai terrazzamenti contribuirono sensibilmente a un mercato di più fervido volume. La metamorfosi geopolitica subì un’ulteriore (e positiva) scossa con i Normanni, che trasfigurarono la città rendendola feudo prospero asservito al potere di Angioini e Aragonesi ed investito del beneplacito economico dell’imperatore Federico II. 📝 #ig_italia ...

Most Recent

Winter forest and momentary lapse of reality / Выглядывая из окна городской квартиры после третьей рюмки хорошего абсента.
.
.
.
.
..

Winter forest and momentary lapse of reality / Выглядывая из окна городской квартиры после третьей рюмки хорошего абсента. . . . . . ...

I might not be flawless but you know I got a diamond heart 💎✨ #pure.

I might not be flawless but you know I got a diamond heart 💎✨ #pure ...

Exactly. 😉.

Exactly. 😉 ...